Casa Chiaravalle, rinasce la fattoria sequestrata alla mafia PDF Stampa Scrivi e-mail
(0 - user rating)
Notizie
Giovedì 17 Novembre 2016 16:25

Facciamo la festa alla mafia! prosegue sabato prossimo con una festa a Casa Chaiaravalle, il bene confiscato alla criminalità organizzata più grande della Lombardia che è stato assegnato dal Comune di Milano al Consorzio SIS, Arci, alla cooperativa Chico Mendes e alla cooperativa La Strada onlus allo scopo di realizzare un innovativo progetto di accoglienza e produzione agricola.

 

Sabato 19 novembre PopUp – la trasmissione di Radio Popolare - trasmetterà dalle 13.30 live da Casa Chiaravalle in via Sant’Arialdo 69 a Milano, per riscoprire il progetto di riconversione sociale e dare nuova linfa all’iniziativa di crowdfunding attivata sulla piattaforma Eppela. Interverranno, tra gli altri, come ospiti dei conduttori Alberto Nigro e Andrea Frateff-Gianni, il Consorzio Sistema Imprese Sociali, Tuttinsieme Cooperativa Sociale, la ricercatrice Ilaria Meli e Paola Teri del presidio per Lea Garofalo.

Casa Chiaravalle è una cascina di 1.600 metri quadri composta da due immobili e circondata da un giardino e da 8 ettari di terreno coltivabile, situata nel Parco Sud di Milano. Il Tribunale di Milano ha ordinato la confisca definitiva di Casa Chiaravalle nel luglio 2012 ed è stato assegnato dal Comune di Milano alle cooperative oggi presenti risultanti vincitrici del bando l’anno scorso.
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Joomla templates by a4joomla