Denatalità, pensioni a rischio e non solo PDF Stampa Scrivi e-mail
(3 - user rating)
Notizie
Mercoledì 11 Novembre 2009 16:36

Tra vent'anni in Lombardia per ogni pensionato ci saranno due lavoratori mettendo a forte rischio la tenuta del sistema pensionistico. E' emerso al convegno sulla denatalità organizzato dal sindacato delle famiglie con l'Assessorato alla famiglia di Regione Lombardia. La soglia che i demografi considerano necessaria per assicurare alla società un adeguato ricambio generazionale è di 2,1 figli per donna: in Italia siamo a 1,34! E pensare che la soluzioni arrivi dagli immigrati è sbagliato: anche loro si adeguano alle tradizioni italiane.

 "La politica non ha mai riconosciuto il ruolo della famiglia e non vi ha mai investito - ha spiegato la presidente del sindacato delle famiglie, Caterina Tartaglione - non si fanno figli perché costano troppo, perché mancano i servizi e perché non ci sono politiche efficaci che permettano di conciliare la maternità al lavoro". Per Roberto Formigoni, presidnete di Regione Lombardia, la soluzione si chiama federalismo fiscale che permetterà di introdurre misure utili qauli il coefficiente familiare nella tassazione.

Vai al sito del sindacato delle famiglie
Vai ai dati Istat sulla popolazione
Leggi l'articolo di Avvenire
Leggi l'articolo del Corriere della Sera
Leggi l'intervento di Aldo Bonomi sul Corriere su come adeguare il welfare 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Joomla templates by a4joomla