Spazio Aperto inaugura il nuovo laboratorio a Cologno Monzese PDF Stampa Scrivi e-mail
(1 - user rating)
Notizie
Venerdì 20 Dicembre 2013 12:02

Spazio Aperto, cooperativa sociale di tipo B di Milano, inaugura il prossimo 29 gennaio la nuova sede del Laboratorio delle opportunità a Cologno Monzese: oltre 30 posti di lavoro per persone in difficoltà - disabili psichici in primo luogo - che intraprenderanno un nuovo percorso socializzante e di inserimento lavorativo.

 

 

Un nuovo obiettivo raggiunto dalla cooperativa che, proprio l'anno prossimo, festeggia i 30 anni di attività. Trent'anni di lavoro che hanno consentito alla cooperativa oggi presieduta da Andrea Ripamonti e precedentemente da Alberto Fontana, Dario Cassata, Francesco Allemano e Lella Papetti di raggiungere traguardi di tutto rispetto: 340 dipendenti - due terzi dei quali assunti a tempo indeterminato e 150 svantaggiati -, un fatturato stabilmente sopra ai 7 milioni di euro e un ventaglio di attività che spaziano dalla gestione delle piattaforme ecologiche in 24 comuni del milanese  a progetti di riutilizzo di materiali di scarto, pulizie e commercializzazione dei relativi prodotti; dall'assemblaggio di cuscinetti a sfera e materiale vario ai servizi per le aziende; dal "maggiordomo d'impresa" alla gestione per conto di Mercedes del car sharing Car2Go di Milano e Roma, della flotta GuidaMi di Atm e di flotte aziendali; fino ai servizi di merchandising e di business solidali, tra gli altri, per conto di Mellin, Pernod Ricard e Lindt.

 

Il Laboratorio delle opportunità di Cologno Monzese - ospitato presso la Scuola Comunale di via Pascoli - coinvolgerà oltre trenta persone con disabilità prevalentemente psichiche ma anche fisiche, di età compresa tra i 17 e i 45 anni. I percorsi di autonomia e le opportunità di lavoro per disabili sono i due punti cardini su cui poggia saldamente questo progetto.


All'interno della struttura multifunzionale - resa del tutto accessibile anche grazie ad importanti donazioni di aziende leader nel proprio settore come Atena SpA, Energy  Light, Gambarelli Group SpA, Grohe, Ikea Group, Pozzi Ginori SpA e Schneider Electric SpA- sono previste diverse attività personalizzate che realizzano una serie di percorsi specifici e che vedono la ridefinizione di progetti di inclusione sociale e lavorativa con una progettualità fortemente innovativa.

 

La missione di Spazio Aperto consiste infatti nel dare risposte ai bisogni diffusi sul territorio, in particolare riguardo agli inserimenti lavorativi di persone svantaggiate e alla loro effettiva integrazione. Tra l'altro, la cooperativa è stata una delle primissime ad adottare le opportunità offerte dalla Legge Biagi in tema di inserimenti lavorativi per conto di imprese profit.

 

Gli obiettivi molteplici del Laboratorio delle opportunità sono quelli di far acquisire alle persone diversamente abili le capacità relazionali atte a inserirsi e permanere in un ambito lavorativo organizzato e complesso; sviluppare capacità lavorative, di apprendimento, d'esecuzione dei compiti assegnati e di monitoraggio dei risultati conseguiti; implementare un senso di responsabilità rispetto ai compiti operativi e agli ambiti organizzativi.

 

Inoltre, è fondamentale sottolineare che l'apertura del centro apporterà positive e rilevanti ricadute sociali direttamente sul territorio di pertinenza, riuscendo a dare risposte credibili alle sempre maggiori esigenze di decine di famiglie con un disabile a carico.

 

La qualità dei servizi erogati e la loro polivalenza sono quindi il fiore all'occhiello del Laboratorio sul quale Spazio Aperto ha investito e creduto particolarmente, confermando  anche lo sviluppo della cooperativa con innovativi servizi e nuove strutture.

 

All’inaugurazione - il 29 gennaio alle 10.30 alla Scuola Comunale di via Pascoli 31 - parteciperanno Mario Soldano, Sindaco di Cologno Monzese, Giovanni Cocciro, Assessore comunale ai Servizi Sociali, Paolo Giovanni Del Nero, Assessore al Lavoro della Provincia di Milano, Franco Bomprezzi, Presidente LEDHA (Lega per i diritti delle persone con disabilità). Inoltre, interverranno Doris Ribaudo, Responsabile del Laboratorio e Andrea Ripamonti, Presidente di Spazio Aperto.

 

Nella foto alcuni ragazzi che troveranno impiego al Laboratorio delle opportunità

Renato La Cara
Progettazione & Comunicazione
Spazio Aperto Cooperativa Sociale
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Joomla templates by a4joomla