Ortomercato, cento firme raccolte in due ore PDF Stampa Scrivi e-mail
(0 - user rating)
Notizie
Mercoledì 30 Settembre 2015 09:20

Raccolta di firme all’Ortomercato dalle 7 di mattina. Andirivieni di muletti per raggiungere il banchetto di raccolta, firmare e tornare ai bancali e continuare il lavoro. Alla fine della mattina un centinaio di firme raccolte alla presenza di David Gentili, consigliere comunale e presidente della commissione Antimafia di Palazzo Marino.

 

A firmare soprattutto i lavoratori della cooperativa Niente di male (associata a Confcooperative), perché molti della Cooperativa lavoratori ortomercato (Clo in acronimo, associata a Legacoop) avevano firmato in occasione dell’assemblea di approvazione del bilancio. Niente firme dalla cooperativa Prowork (associata ad Agci): tutti i soci presenti, così come moltissimi di Niente di male e Clo, sono cittadini extracomunitari.

 

Nella foto, Alberto Cazzulani, presidente di Confcooperative Milano, Lodi, Monza e Brianza, tra Mohamed Hamam della cooperativa Niente di male ed Emiliano Bonomi della Clo.


Guarda le foto della giornata

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Joomla templates by a4joomla