Confcooperative e Università Bicocca, firmato l'accordo di collaborazione scientifica Stampa
Notizie
Scritto da   
Lunedì 27 Maggio 2013 16:29

Firmata oggi la convenzione quadro di collaborazione scientifica tra l’Università di Milano-Bicocca e Confcooperative Milano, Lodi, Monza e Brianza. L’accordo, sottoscritto dal rettore Marcello Fontanesi e dal presidente di Confcooperative Alberto Cazzulani, definisce numerose attività di intervento attraverso studi e ricerche in area medica, sanitaria e socio-assistenziale e in area economica, aziendale e del diritto per l’economia, fino ad arrivare al sostegno all’internazionalizzazione.

 

Nonché migliorare la fruizione dei servizi relativi al diritto allo studio da parte degli studenti dell’Ateneo, con particolare riferimento a Monza.

 

Tra i progetti ci sono interventi di approfondimento e di studio nonché di definizione di modelli fruibili dalle cooperative per quanto riguarda, per esempio, l’applicazione della legge 231/2001 sulla responsabilità amministrativa delle società, sulla razionalizzazione e organizzazione delle aziende cooperative, la redazione di modelli di business plan, la collaborazione in area medica e sanitaria con particolare riguardo agli ambiti odontoiatrico, geriatrico e socio-assistenziale, nonché la partecipazione congiunta a bandi nazionali e/o internazionali di sostegno alla ricerca.

 

La convenzione ha una durata triennale e può essere rinnovata. Per la realizzazione delle singole iniziative l’Ateneo e Confocooperative opereranno tramite specifici accordi, approvati, di volta in volta, dai rispettivi organi di governo.

 

Promotori dell’accordo, da parte dell’Università di Milano-Bicocca, sono il professor Marco Baldoni, direttore del dipartimento di Chirurgia e Medicina Interdisciplinare, e il professor Angelo Di Gregorio, direttore del dipartimento di Scienze Economico-Aziendali e Diritto per l'economia e Direttore del CRIET, Centro di ricerca interuniversitario in Economia del territorio.

 

La collaborazione tra Università Milano-Bicocca e Confcooperative Milano, Lodi, Monza ha un precedente importante che risale allo scorso dicembre, quando l’Ateneo insieme all’Istituto Stomatologico Italiano, cooperativa sociale aderente a Confcooperative, ha dato vita alla International School for Dental Medicine - ISDeM, una delle prime scuole internazionali di formazione in campo odontoiatrico.

 

"Due eccellenze che si incontrano", così Alberto Cazzulani ha commentato la stipula della convenzione. Al quale ha fatto eco Marcello Fontanesi: "Quello che abbiamo sottoscritto oggi è un accordo di grande importanza che ci consente di mettere a disposizione delle numerose aziende che fanno capo a Confcooperative le nostre competenze scientifiche e formative, con l’obiettivo di avviare progetti concreti per far fronte alle necessità del territorio soprattutto negli ambiti sanitario ed economico".

 

"Confcooperative – ha aggiunto Cazzulani - esprime significative eccellenze che possono trovare in un rapporto stretto, sincero ed estremamente operativo con un centro di ricerca del calibro dell’Università Milano-Bicocca nuovi stimoli e opportunità di crescita e di sviluppo con indiscutibili ricadute su tutte le cooperative in un momento, come quello attuale, in cui innovazione e messa in campo di nuovi servizi sono quanto mai necessari affinché le cooperative possano continuare a soddisfare i bisogni e le esigenze dei soci e della collettività".

Nelle immagini, la firma della convenzione con Alberto Cazzulani (a sinistra) e il rettore Marcello Fontanesi

Ultimo aggiornamento Lunedì 27 Maggio 2013 16:57