Niente inflazione e l'assegno familiare resta fermo Stampa
Notizie
Scritto da   
Venerdì 19 Maggio 2017 09:07

L’assegno per il nucleo familiare resterà invariato dato che la rilevazione dell’indice dei prezzi al consumo Istat, per il periodo di riferimento, è risultato essere pari a meno 0,1%. Pertanto nel periodo dal 1 luglio 2017 al 30 giugno 2018  resterà invariato per ogni classe di famiglia.

 

La legge n. 153/88 stabilisce che i livelli di reddito familiare ai fini della corresponsione dell'assegno per il nucleo familiare sono rivalutati annualmente, con effetto dal 1° luglio di ciascun anno, in misura pari alla variazione dell'indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati, calcolato dall'ISTAT, intervenuta tra l'anno di riferimento dei redditi per la corresponsione dell'assegno e l'anno immediatamente precedente.

 

In base ai calcoli effettuati dall'ISTAT, la variazione percentuale dell'indice dei prezzi al consumo tra il 2015 e il 2016 è stata pari a meno 0,1%

 

Scarica la circolare